Ottenuta la copertura economica per garantire l’esenzione delle quote associative a tutti gli arbitri under 21

Sono 6.815 i giovani al di sotto dei 21 anni attualmente presenti nell’organico dell’Associazione Italiana Arbitri. A tutti loro sarà garantita l’esenzione delle quote associative per l’anno 2022. Come già annunciato in precedenza, il Consiglio della Federazione Italiana Giuoco Calcio, su richiesta dell’AIA stessa, ha infatti approvato una serie di Delibere relative a contributi economici, volte allo sviluppo di progetti finalizzati alla diffusione dello sport e all’implementazione di programmi di promozione e di scouting. Una di queste Delibere prevede un contributo specifico per la Promozione del Settore Giovanile Arbitrale. Si tratta di un nuovo importante risultato, finalizzato ad aiutare in maniera diretta le Sezioni ed i giovani arbitri, oltre a rappresentare un incentivo per l’attività di reclutamento di nuove leve.

Rispetto alla prima previsione, ed in base all’analisi effettuata sul proprio organico, la Presidenza dell’AIA ha inoltre richiesto ed ottenuto, proprio in questi giorni, una variazione del contributo concesso dalla FIGC, con una sua integrazione per la completa copertura economica necessaria per l’esenzione della quota associativa per tutti gli arbitri Under 21. Il Presidente Federale Gabriele Gravina si è subito dichiarato favorevole a questa implementazione “al fine di supportare il settore giovanile arbitrale in questo particolare momento”. Il contributo approvato è pari ad ammontare complessivo di 439.136 euro. 

Un ringraziamento al Presidente Gravina per l’attenzione dimostrata è stato espresso dal Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, dal Vice Duccio Baglioni e da tutto il Comitato Nazionale del’AIA.

ULTIME NOTIZIE

Notizie Principali

La Sezione di Lucca piange la scomparsa di Cataldo Maida

La Sezione AIA “Mario Gianni” di Lucca piange la scomparsa dell’Osservatore Arbitrale Cataldo Maida, che ci ha lasciati questa mattina all’età di settantadue anni. Entrato all’interno dell’Associazione nel lontano 1976, nel corso dei suoi quarantasette anni di tesseramento Cataldo ha calcato i campi provinciali e regionali prima come Arbitro Effettivo

Leggi tutto »