Raduno OTS Selezionabili, un nuovo inizio per i giovani arbitri lucchesi!

Il giorno 12 settembre scorso si è svolto il consueto raduno precampionato della Sezione AIA di Lucca dedicato a tutti gli arbitri effettivi selezionabili a disposizione dell’OTS. L’evento, articolato su un solo giorno per garantire al meglio il rispetto dei protocolli nazionali e federali anti-covid, si è svolto tra le località di Sant’Annapelago e Pievepelago.

Intenso e accurato nei minimi particolari, il programma dei lavori predisposto dal Presidente Sezionale Antonio Ruffo, dai Vicepresidenti Leonardo Bertoncini e Luca Cesaretti e dal Segretario Nicola Lazzareschi ha avuto inizio con il ritrovo alle ore 9:00 presso lo Stadio di Pievepelago (MO), dove i convocati hanno svolto i test atletici, in particolare il nuovo test UEFA SDS. Ai test è seguita un’interessante lezione su posizionamento e spostamento preparata da alcuni dei nostri arbitri di Eccellenza e Promozione che hanno partecipato ai lavori del raduno, in particolare Francesco Castorina, Alessio De Marco e Gabriele Fiorillo, sotto la guida del responsabile per la Preparazione Atletica Tommaso Bassetti.

Completati i lavori “sul campo” il raduno è proseguito nel piccolo paese di Sant’Annapelago, dove dopo il pranzo organizzato dal Ristorante Pensione Guerri, il Presidente Antonio Ruffo ha aperto i lavori in aula presso il teatrino “Don Bosco”. Durante la prima parte della riunione l’osservatore CON DIL e Consigliere Guido Baldassari e il Segretario Nicola Lazzareschi hanno illustrato la circolare numero 1 per poi sottoporre i partecipanti ai quiz regolamentari; a questi sono seguite le disposizioni impartite dal Presidente e dal Vicepresidente Vicario, che dopo la lunga interruzione delle attività dovuta alla pandemia hanno rinfrescato la memoria ai giovani fischietti sulle pratiche da seguire prima, durante e dopo la gara. Terminate le disposizioni dell’O.T., dopo una breve pausa caffè, i lavori sono proseguiti con l’analisi di alcuni filmati a cura del Talent Francesco Castorina, che ha condiviso con i ragazzi la sua esperienza vissuta a Milano durante le celebrazioni per i 110 anni dell’Associazione Italiana Arbitri. Prima della conclusione dei lavori spazio anche agli arbitri e assistenti appartenenti all’Organico CRA Toscana, che hanno condiviso con i ragazzi le emozioni provate durante il raduno regionale di Sportilia: conoscenza, determinazione, ambizione, coraggio, sacrificio e passione i concetti sorti dall’analisi del video motivazionale proposto dai CRA ai giovani arbitri dell’OTS, con i quali è stato sottolineato anche il valore del gruppo all’interno della nostra associazione.

Al termine delle attività il Presidente Antonio Ruffo, prima di congedare i presenti, ha scelto di premiare gli arbitri effettivi Edoardo Bianchi e Matteo Giorgi, che si sono maggiormente distinti nei test atletici della mattina e nei quiz regolamentari, per poi concludere i lavori con un augurio finale rivolto ai giovanissimi direttori di gara presenti in aula, invitandoli a dimostrare sempre massima serietà, impegno e rettitudine nel ruolo e nei comportamenti sia all’interno dell’Associazione che nella vita di tutti i giorni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.