RTO congiunta tra le Sezioni AIA di Lucca e Viareggio!

Nell’ambito delle attività inerenti il Polo Allenamenti, il giorno 23 dicembre si è tenuta via web-conference una Riunione Tecnica Obbligatoria congiunta tra le Sezioni di Lucca e di Viareggio, che ha visto come ospite di assoluto prestigio il Prof. Carlo Castagna, metodologo dell’allenamento per l’Associazione Italiana Arbitri e Preparatore Atletico CAN. L’evento, fortemente voluto dai Presidenti Antonio Ruffo e Edoardo Brusco, che si sono subito attivati per curarne l’organizzazione, nonché dai Responsabili dei Poli Allenamento Tommaso Bassetti e Filippo Pignatelli, non è da ricondursi ad un solo vademecum operativo per l’allenamento individuale, ma da continuità ad un percorso di collaborazione tra le due Sezioni che va avanti ormai da tempo, in un’ottica di miglioramento reciproco attraverso la condivisione di momenti associativi e tecnici, e che ultimamente vede coinvolto sempre più anche l’aspetto della Preparazione Atletica.

Dopo una prima introduzione da parte dei Presidenti di Sezione e dei Responsabili di ambedue i Poli Allenamento, il Prof. Castagna ha intrattenuto la “platea virtuale” con le proprie preziose e autorevoli conoscenze e nozioni. La riunione, svoltasi in un momento così particolare della Stagione Sportiva – oltre che della vita personale di ciascuno di noi – è stata l’occasione per fornire ai giovani arbitri gli strumenti necessari per poter continuare a lavorare in modo individuale, con l’obiettivo di farsi trovare pronti in vista della ripresa delle competizioni interrotte.

I temi affrontati sono quelli ad oggi divenuti indispensabili dalle vicissitudini che ci costringono a lavorare in modo individuale e spesso lontano dal proprio Polo di riferimento: il Prof. Castagna ha fornito delle linee guida pratiche, ricordando quali sono gli aspetti fondamentali dell’allenamento di un arbitro da tenere sempre in considerazione, in relazione alla performance che esso dovrà sostenere, sulla base delle solide evidenze scientifiche e l’illustrazione della letteratura a supporto delle stesse. A tale proposito particolarmente interessante è stata la dimostrazione degli studi condotti in prima persona dal Professore nel corso delle stagioni passate, oltre che il confronto con le metodologie di allenamento di altre realtà estere.

Al termine, dopo il consueto spazio riservato alle domande, in cui Castagna ha potuto rispondere esaustivamente alle curiosità degli associati, il Professore ha salutato i numerosi partecipanti esprimendo gratitudine per l’attenzione e la partecipazione rivolta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.